Chirurgia Estetica

Otoplastica

L’intervento di otoplastica è utile a riaccostare al capo le orecchie sporgenti.
I migliori candidati per questo intervento sono i bambini in età prescolare una volta terminato l’accrescimento delle orecchie, per evitare possibili problemi psicologici in fase adolescenziale. L’intervento correttivo può comunque essere eseguito in età adulta senza aggiunta di rischi.
E’ opportuno confrontarsi con il chirurgo circa le possibilità correttive legate al caso specifico.

L’intervento chirurgico

La procedura chirurgica dura circa 1 ora. Le tecniche sono varie e determinate al tipo di imperfezione.

L’incisione viene comunque sempre praticata nella porzione posteriore e, quindi, la cicatrice residua è ben mimetizzata.

Viene praticato un bendaggio a protezione dell’area operata. I punti di sutura possono essere riassorbili e non hanno, quindi, bisogno di essere rimossi.

I differenti aspetti dell’intervento variano in base al singolo caso clinico e vanno sempre approfonditi ed esaminati individualmente e discussi con il chirurgo in sede di consultazione.

L’anestesia

Nei bambini l’intervento viene eseguito in Anestesia Generale, mentre negli adulti può essere eseguito in Anestesia Locale con aggiunta o meno di sedazione.

Il post-operatorio

Il dolore nell’immediato post-operatorio è ben controllato dalla terapia farmacologia. Dopo alcuni giorni (in dipendenza della tecnica utilizzata) il bendaggio viene sostituito con una medicazione più leggera, necessaria nelle ore notturne.

Tutte le attività possono essere riprese in pochi giorni, tranne quelle sportive pericolose per traumi incidentali alle orecchie.

Chiama per prenotare un appuntamento