Chirurgia Estetica

Lipofilling del viso

Il lipofilling può attenuare rughe, solchi naso genieni pronunciati, depressione delle guance e contorni del viso meno definiti. Questi inestetismi sono dovuti all’assottigliamento della massa muscolare, all’atrofia del tessuto adiposo e alla ridotta elasticità della pelle, naturali cambiamenti dovuti al trascorerre del tempo.
Il lipofilling consiste nel trasferimento tramite infiltrazione di piccole quantità di grasso, che viene prelevato da altre aree del corpo e opportunamente trattato.

L’intervento chirurgico

L’intervento viene programmato dopo un’anamnesi accurata ed un esame clinico delle zone da trattare, che consente di determinare, insieme al paziente, le aree più idonee in cui effettuare il prelievo e la quantità di grasso necessaria.

L’intervento prevede una prima fase in cui il tessuto adiposo viene prelevato, aspirando a bassa pressione attraverso l’utilizzo di micro cannule collegate a siringhe monouso.

Si passa poi a filtrare il prodotto dell’aspirazione per separare le cellule adipose vitali ed integre da quelle danneggiate e dai loro sottoprodotti. Le cellule così ottenute possono essere innestate nella sede ricevente in piccole quantità e ponendo attenzione che vengano a diretto contatto con tessuti ben vascolarizzati.

La durata di un intervento di lipofilling di solito è compresa fra i trenta minuti e le due ore, in relazione all’estensione e al numero di zone da trattare.

L’anestesia

Il tipo di anestesia sarà scelta in base alla durata della procedura e potrà essere locale con sedazione, ciò significa che il paziente sarà sveglio e rilassato ma insensibile al dolore, o generale.

Il post-operatorio

Nel post-operatorio è previsto l’utilizzo di una guaina compressiva, per ridurre eventuali ecchimosi o gonfiori, che viene mantenuta generalmente per tre settimane dopo l’intervento. Può essere presente un lieve indolenzimento delle aree trattate, controllabile comunque con antidolorifici di uso comune. La ripresa delle normali attività è graduale, nell’arco di alcune settimane.
Il risultato, già visibile dopo le prime tre settimane, sarà definitivamente raggiunto a distanza di circa sei mesi dall’intervento.

Grazie alla ricchezza in cellule staminali presenti nel tessuto adiposo, il lipofilling determina un miglioramento estetico complessivo della regione trattata.
Le cicatrici sono sostanzialmente invisibili, localizzate in aree ben nascoste nelle sedi di prelievo a seguito di incisioni di pochi millimetri, effettuate per introdurre la cannula per l’aspirazione del grasso.

Nelle sedi riceventi vi è quasi sempre assenza di cicatrici in quanto il lipofilling viene effettuato mediante micro cannule senza dover effettuare alcuna incisione.

Chiama per prenotare un appuntamento